Le FAQ su MVnet

In questi mesi di attesa molti fermodellisti ci hanno scritto chiedendo informazioni su questo innovativo prodotto. Pensiamo sia utile riportare alcune domande frequenti:

  • Che cosa può fare MVnet?

Mvnet è una rete per gestire gli accessori: può connettere decoder per deviatoi, segnali, servomotori, luci, moduli di retroazione per la presenza dei treni, moduli per pulsanti, per farli comunicare tra loro e con il computer.

  • Che cosa non può fare MVnet?

Mvnet è una rete pensata per gli accessori, ovvero i dispositivi fissi sulla ferrovia in miniatura. Non gestisce i treni né legge le loro CV. Per questo c’è la centrale digitale tradizionale.

  • Che centrale mi serve per gestire MVnet?

MVnet è il “digitale senza centrale”. Potete utilizzare la centrale che preferite, con qualsiasi protocollo per guidare i treni, anche un trasformatore analogico. MVnet comunica solo con il computer tramite l’USB e si occupa degli accessori.

  • MVnet è alternativa alla centrale digitale?

No. Continuerai a utilizzare la tua centrale digitale per guidare i treni. MVnet e il PC invece gestiscono gli impianti e gli apparecchi di binario, separando i due sistemi conformemente a quanto avviene nella realtà.

  • Come gestisco gli scambi, i segnali, le sezioni ecc. collegati a MVnet?

Tramite il computer e uno dei tanti software compatibili.

  • Che cosa fa LocHaus?

Due cose: Ti aiuta, in modo semplicissimo, a configurare la tua rete. Inoltre, mentre utilizzi il tuo plastico, fa da interprete tra MVnet e il tuo software.

  • Con LocHaus si gestisce direttamente il plastico?

Con LocHaus puoi muovere gli accessori per testarli e registrarli ma non ha un sistema grafico per gestire il plastico. Questo rientra nella filosofia del sistema aperto: ti vogliamo permettere di utilizzare Helvest insieme a prodotti degli altri costruttori e non costringere di usare solo i nostri.
LocHaus può essere usato quindi per gestire il plastico, ma attivando la singola uscita e non con la rappresentazione grafica della ferrovia.

  • Come posso decidere se per le mie esigenze è preferibile digitalizzare gli accessori del mio plastico tramite DCC o MVnet?

Vuoi usare il computer (per gli accessori)? MVnet fa al caso tuo. Non vuoi usare il computer ma la centrale? Ti serve il DCC. Sottolineiamo che parliamo degli accessori. Dei treni si occupa comunque la centrale.

  • Perché avete creato una rete nuova, visto che ce ne sono già molte altre?

Le reti attualmente disponibili sono nate alcune decine d’anni fa. Questo le rende antiquate, per il ritmo con cui si sviluppa la tecnologia. Abbiamo sviluppato MVnet utilizzando le tecnologie più moderne, quelle con cui voi connettete in fretta molti dispositivi alla rete di casa o al vostro smartphone e questi si auto configurano e auto riconoscono.

  • Se adotto MVnet sarò costretto ad utilizzare sempre e solo prodotti Helvest, come avviene con molti prodotti di altri produttori?

No. MVnet è stata pensata come un sistema flessibile, che può convivere con altre reti. MVnet entra direttamente nel computer tramite USB. Se nel plastico c’è un’altra rete tradizionale, che entra nel computer tramite centrale, queste possono funzionare in parallelo.

  • Posso convertire i miei vecchi decoder DCC Helvest in decoder MVnet?

In linea di principio sì, però sono necessarie due operazioni:

1. Sostituire il modulo NET presente (DCC100 o DCC100-E) con un modulo MV100

2. Aggiornare il firmware della vostra scheda HP100. Per fare questo è necessario contattare Helvest o un rivenditore.

  • Posso usare MVnet con qualsiasi scheda HP100?

Occorre che il firmware sia alla versione 4.0 o superiore. Per scoprire la versione del firmware guarda l’etichetta riportata sotto la tua HP100.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>